macchine usate Heidelberg

Scegliere il fornitore

Come scegliere il fornitore di macchine da stampa usate?

Qual'e'? la prima cosa che dovreste chiedere ad un "fornitore di macchine usate" ?

E' un vostro diritto ricevere dal fornitore una lista delle macchine da lui vendute al fine di valutarne le specializzazioni e competenze acquisite.

Il fornitore dovrebbe essere ben felice di mostrare i suoi successi, mettendovi a diretto contatto con i suoi clienti e darvi la disponibilitàdi visionare le macchine da lui installate.

Quali sono le macchine che il commerciante dovrebbe offrire ai propri clienti ?

Un fornitore serio offre soltanto le macchine di cui è sicuro della qualità, della provenienza e della certa disponibilità. Capita spesso che vengano offerte macchine inesistenti per le quali si tenta di strappare l'ordine per poi cercare un'alternativa reale con la fretta di concludere a qualsiasi costo, spesso a scapito della bontà del prodotto.

Si sta consolidando la prassi, al fine di rendere più accattivante l'offerta, di scaricare le copie sia sui vecchi CPTRONIC che su piattaforme più recenti difficilmente accessibili quali CP2000 e Prinect; se una macchina ha 250 milioni di copie per esempio con un semplice sistema di re-settaggio della scheda, la si può portare a 40 milioni ! Dunque è importante chiarire subito questo punto con il fornitore di macchine che deve dimostrare l'effettiva rispondenza delle copie dichiarate magari contattando direttamente Heidelberg Druckmaschinen in Germania la quale può risalire tramite numero di matricola della macchina (che dovrebbe essere presente nell'offerta!!) al "numero di copie stampate effettive"; questa ipotesi è valida quando Heidelberg ha seguito l'assistenza tecnica post vendita della macchina in esame altrimenti è difficilmente accertabile. In ogni caso, anche da un semplice calcolo mentale si può capire se una macchina può avere o meno il n.ro di copie dichiarato dal commerciante !

Che tipo di revisione vi stanno proponendo ?

Scrivere "macchina revisionata" sull'offerta sembra estremamente semplicistico, ma sono pochi a capire cosa si intende per revisione.
Chiedete una lista di lavori che verranno eseguiti sulla macchina e pretendete di allegarla al contratto. E' opportuno, prima di siglare qualsiasi accordo, prendere visione dell'officina di chi vi sta proponendo la macchina, vedere la qualità dei lavori eseguiti, rendersi conto soprattutto della forza tecnica ed economica di chi vi propone l'affare.
Chiedete i termini di garanzia, perché se la revisione è seria deve essere totale e senza alcun costo aggiuntivo per il cliente nella fase post vendita, inoltre se l'usato è stato revisionato bene si deve richiedere di eseguire un "print test" con un lavoro di ottima qualità per confermare la qualità della macchina.

Il print test lascia il tempo che trova, perché grazie ad attente regolazioni compensatorie e aggiustaggi temporanei si può ottenere ugualmente un risultato accettabile. Si deduce così che il print test non è il più importante criterio discriminante la bontà di una revisione che solo il medio/lungo termine potrà confermare.

Se la mia macchina si ferma per qualsiasi ragione in quanto tempo il fornitore interviene e a quali costi ?

Chiedete i tempi di intervento in caso di eventuale guasto, in garanzia o fuori garanzia per non trovarsi con la macchina ferma, il lavoro da consegnare ed il difficile compito di reperire un sempre più raro tecnico specializzato in grado di intervenire risolutivamente grazie alla competenza professionale e alla disponibilità del ricambio giusto. Il fornitore normalmente dovrebbe intervenire subito grazie alla disponibilità di molti tecnici alle proprie dipendenze e la macchina ripartire giusto il tempo di fare la strada e eseguire professionalmente la riparazione ! Per dare un'idea il modello di riferimento dovrebbe essere il "pit stop"nel mondo dell'automobilismo sportivo.

Quali rischi si corrono acquistando macchine viste e piaciute ?

L'acquisto di macchine viste e piaciute sono cose da "addetti ai lavori" che hanno tecnici in grado di sistemare gli inevitabili problemi che spesso sono motivo della vendita della macchina da parte del precedente proprietario.
Un proverbio inglese dice "non sono abbastanza ricco per potermi permettere una macchina così scadente".
Si sappia che il periodo di avviamento di una macchina "vista e piaciuta" si aggira spesso a non meno di 6/8 mesi con continui fermi macchina a volte giornalieri, costi inestimabili di interventi, trasferte, ricambi e notti insonni; a meno che non si stia parlando di usato semi-nuovo o di grande qualità (molto raro!).

Sono poche le aziende che possono permettersi tali disagi, alcune per questo motivo sono costrette a subire grossi danni e a volte anche lo stesso fallimento. Le macchine "viste e piaciute" sono rischio troppo elevato per chi deve generare valore. Evitate chi cerca di convincervi che è tutto più semplice di così e che i problemi non esistono!

Finanziamenti leasing

Assicuratevi un fornitore con una consistente capacità finanziaria e con i giusti requisiti per accelerare anche la parte relativa al finanziamento. Infatti la società di leasing preferisce lavorare con fornitori conosciuti sul mercato, con una forte reputazione, allo scopo di ridurre al massimo i rischi connessi al rilascio del finanziamento. Vi accorgerete che le società di leasing avranno un occhio di riguardo se il vostro fornitore dimostrerà di essere all'altezza della situazione, e soprattutto non ha mai creato loro problemi.

Quali sono i rischi di delegare fasi del processo a più ditte ?

E' sbagliato accettare l'acquisto da un fornitore, la revisione da un altro e l'assistenza da altri ancora. In questa situazione lo scarico di responsabilità in caso di problemi che non tarderanno ad arrivare non si riesce mai ad identificare un unico interlocutore responsabile e alla fine si rischia di doversi far carico di tutto.

Altre garanzie da chiedere al fornitore

Verificate la solidità del fornitore, che in caso le cose non andassero per il verso giusto, abbia almeno la forza economica di restituirvi le caparre eventualmente versate, soprattutto di rispondere di un eventuale danno economico possiate aver ricevuto per sua incapacità.
Ci sono alcune macchine vendute da persone senza scrupoli che purtroppo sono improduttive, ferme, ma che a fine mese maturano rate leasing impossibili da fermare.

 

Newsletter

captcha 

Contacts

  Camporese Macchine Grafiche S.p.A
  info (@) camporese.it
  +39 049 767166
  +39 049 767629
  Via Del Santo, 243 - 35010 Limena Padova - Italy
  Partita Iva IT03429400280
  2.000.000,00 issued and fully paid-up share capital

Stay Connect

We are Camporese - We are aiming to link you to the future. Stay Connected on:
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinYoutubeRSS FeedPinterestShare on Google+Instagram